PREPARAZIONE

  

Prima del prelievo:


  • il giorno precedente non  modificare le proprie abitudini alimentari;


  • osservare un digiuno di 8-12  ore, astenendosi dal prendere anche latte, caffe’ o te’ zuccherati o altre  bevande, fatta eccezione per l'acqua naturale;


  • non fumare nel periodo di tempo  intercorrente tra il risveglio e l'effettuazione del prelievo;


  • evitare qualsiasi esercizio  fisico intenso nei giorni precedenti e nelle 12 ore precedenti;


  • evitare l'eccessivo digiuno,  oltre 24 ore, per la conseguente diminuzione di glicemia, colesterolo,      trigliceridi, proteine, FT3, FT4 ed aumento di bilirubina, acido urico e      creatinina;


  • salvo indicazioni precise del  medico curante, evitare l’assunzione di farmaci la mattina prima del prelievo


  • è bene sedersi e rilassarsi. Questo breve periodo di attesa è molto importante per stabilizzare la  circolazione del sangue e la concentrazione delle sostanze in esso presenti.


  • per le donne: segnalare lo  stato mestruale.

Campioni Urinari 

ESAME DELLE URINE DEL MATTINO Il campione deve essere di urine che si sono formate nella notte, quindi le prime del mattino. Dopo lavaggio dei genitali con abbondante acqua corrente e asciugatura con salvietta pulita o fazzolettino di carta, raccogliere le urine in un idoneo contenitore in plastica reperibile in laboratorio od in farmacia, 

URINOCOLTURA 

Il campione deve essere quello delle prime urine del mattino in quanto queste devono permanere per circa sei ore in vescica o, comunque, devono essere trascorse almeno tre ore dall’ultima minzione. Munirsi di un contenitore sterile reperibile in laboratorio od in farmacia.

Procedura: 


  1. Lavarsi accuratamente i  genitali con abbondante acqua corrente avendo l’accortezza (per la donna)  di sciacquarsi dalla parte anteriore a quella posteriore e non viceversa.
  2. Asciugarsi con un asciugamani  pulito o con fazzolettino di carta 
  3. Eliminare il primo mitto e  raccogliere il successivo nel contenitore tenendolo dall’esterno ed  evitando di toccarlo internamente.
  4. Chiudere accuratamente il recipiente e consegnarlo nel più breve tempo possibile al laboratorio.

RACCOLTA DELLE URINE DELLE 24 ORE

Il laboratorio consegnerà il contenitore idoneo, reperibile anche in farmacia, della capacità di circa 2,5 litri.

Procedura: 


  1. Urinare e gettare le urine del  mattino
  2. Annotare l’ora.
  3. Raccogliere tutte le urine fino alla stessa ora del giorno successivo.
  4. Il giorno successivo, alla  stessa ora annotata precedentemente, urinare raccogliendo le urine.
  5. Si consiglia di conservare il  contenitore in luogo fresco e consegnarlo quanto prima al laboratorio.

ATTENZIONE!!! 

I contenitori per la raccolta delle urine dei seguenti esami:


  • ACIDO 5-OH-INDOLACETICO
  • ACIDO OMOVANILLICO
  • CALCIO
  • CATECOLAMINE
  • METANEFRINE
  • OSSALATI
  • SEROTONINA

contengono circa 10 mL di acido cloridrico concentrato che è caustico, quindi si raccomanda di:


  • non lasciare il  contenitore alla portata dei bambini;
  • non odorare il contenuto;
  • non urinare direttamente nel  contenitore ma versarvi le urine raccolte a parte.

In caso di contatto con la pelle, sciacquare abbondantemente con acqua.

RACCOLTA DELLE URINE PER IDROSSIPROLINURIA - TEST DI NORDIN

Nei tre giorni precedenti la raccolta delle urine, seguire una dieta priva di carne e derivati, pesce, gelati, dolci.

Procedura:


  1. La sera precedente cenare  assumendo farinacei e verdure, bere almeno 1/2 litro di acqua. Non mangiare, bere e fumare dopo le 23.
  2. Ore 7: urinare svuotando  completamente la vescica ed eliminare le urine. Bere 250 mL di acqua      distillata acquistata in farmacia. Successivamente evitare di bere,      mangiare e fumare.
  3. Ore 9: urinare nell'apposito  contenitore raccogliendo tutte le urine.
  4. Chiudere bene il contenitore e  consegnare al laboratorio.